È passato un po 'di tempo dal nostro ultimo incontro SSD e non ne avevamo davvero bisogno fino a poco tempo fa. La tecnologia SSD è diventata obsoleta dopo aver saturato il bus SATA 6Gb / s, con miglioramenti per lo più minori nella memoria finale e compensati dal calo dei prezzi.

In piedi come uno degli SSD SATA più veloci di oggi, se non il più veloce, Samsung SSD 850 Pro è arrivato quasi un anno fa. La versione da 512 GB a quel tempo costava circa $ 0,83 per gigabyte, oggi lo stesso modello costava solo $ 0,60 per gigabyte - è in calo di circa il 30%.

Mentre Samsung protegge il mercato di fascia alta con il suo 850 Pro, Crucial's MX100 Con il suo modello da 512 GB, ha dominato il segmento value, guadagnando solo $ 0,44 per concerto. MX100 era già troppo buono per essere rifiutato e ora MX200 Leggermente più economico $ 0,39 per concerto con le stesse prestazioni competitive.

Samsung'un SSD 850 Evo e il prezzo conveniente di Crucial BX100 Anche recentemente gettato nel mix, OCZ sta cercando di trovare un solco con esso Vettore 180 e SanDisk ancora Extreme Pro.




Kingston di recente HyperX SavagePrezzi tra le serie SSD 850 Pro e 850 Evo di Samsung e la società offre anche ultraveloci HyperX Predator PCIe SSD nel suo arsenale che è notevolmente più economico del Plextor PX-G512M6e 512 GB.




Anche G.Skill Coltello Phoenix d'altra parte, un altro SSD PCIe alimentato da quattro controller SandForce SF-2282 che utilizzano RAID. Questo è in realtà ciò che abbiamo visto durante i test dell'OCZ l'anno scorso. RevoDrive 350Anche se più veloce e leggermente più economica rispetto alla versione del Phoenix Blade OCZ.

Al vertice della catena alimentare, Samsung SM951 e Intel SSD serie 750. L'SM951 è una serie M.2 progettata per i canali OEM, ma come abbiamo scoperto di recente Recensione SM951È possibile acquistare il driver PCIe di Samsung separatamente da un sistema OEM. RamCity. Nel frattempo, la serie SSD Intel 750 è ampiamente disponibile, ma limitata a capacità di 400 GB e 1,2 TB: abbiamo quella precedente per questo articolo.




modello Taglia Formato Interfaccia Leggere Scrivi Prezzo
Notevole BX100
500 GB
SATA
SATA 6 Gb / s
535 MB / s
450 MB / s
Importante MX200
500 GB
SATA
SATA 6 Gb / s
555 MB / s
500 MB / sn
Skill Phoenix Knife
480 GB
HHHL
PCIe 2.0 x8
1900 MB / s
1050 MB / s
Intel SSD serie 750
400 GB
HHHL
PCIe 3.0 x4
2200 MB / s
900 MB / s
Kingston HyperX Savage
480 GB
SATA
SATA 6 Gb / s
520 MB / s
500 MB / sn
Kingston Predator
480 GB
HHHL
PCIe 2.0 x4
1400 MB / s
1000 MB / s
OCZ Vector 180
480 GB
SATA
SATA 6 Gb / s
550 MB / s
530 MB / s
Plextor PX-G512M6e
512 GB
M.2
PCIe 2.0 x2
770 MB / s
580 MB / s
Samsung SM951
512 GB
M.2
PCIe 3.0 x4
2150 MB / s
1550 MB / s
Samsung SSD 850 Evo
500 GB
SATA
SATA 6 Gb / s
540 MB / s
520 MB / s
Samsung SSD 850 Pro
512 GB
SATA
SATA 6 Gb / s
550 MB / s
520 MB / s
SanDisk Extreme Pro
480 GB
SATA
SATA 6 Gb / s
550 MB / s
515 MB / s
Transcend SSD370
512 GB
SATA
SATA 6 Gb / s
560 MB / s
460 MB / s
Transcend TS512GMTS800
512 GB
M.2
M.2 6 Gb / s
560 MB / s
460 MB / s

Questa aggregazione copre SSD di livello consumer che utilizzano l'interfaccia SATA, PCI Express o M.2. Come sempre, esamineremo il prezzo e le prestazioni per vedere dove si trova ogni prodotto.




Come testiamo

Come probabilmente saprai, anche se i produttori dichiarano di avere prestazioni I / O di picco straordinarie, queste prestazioni possono peggiorare nel tempo. A differenza di un disco rigido tradizionale, qualsiasi scrittura su un SSD è un processo in due fasi: un blocco di dati deve essere eliminato e quindi sovrascritto. Ovviamente se l'unità è nuova e inutilizzata non ci sarà nulla da eliminare e quindi il primo passaggio potrà essere saltato, ma ciò avviene solo una volta a meno che l'unità non venga tagliata.

Con questo in mente, eseguiamo più volte il benchmark completo dell'HD Tach per riempire l'unità prima di testarla. Questo simula un uso intenso e mostra chiaramente come le prestazioni saranno influenzate dopo un normale uso prolungato.




La maggior parte dei driver supporta la funzione TRIM utilizzata per contrastare questi effetti negativi.

Test delle caratteristiche del sistema

  • Intel Core i7-4770K (LGA1150)
  • x2 DDR3-1600 da 4 GB G. Beceri (CAS 8-8-8-20)
  • Asrock Z97 Extreme6 (Intel Z97)
  • Silverstone Strider Serisi (700w)
  • Utile GeForce GTX 780 (3072 MB)
  • Microsoft Windows 8.1 Pro (64 bit)
  • Nvidia Forceware 350.12

Esperimenti: test di copia file

Il Samsung SSD 850 Pro dimostra che è possibile che l'SSD SATA raggiunga i 364 MB / s nel nostro singolo test di copia di file di grandi dimensioni. Anche il SanDisk Extreme Pro si comporta bene in questo test, offrendo 342 MB / se il Plextor M6e era piuttosto lento, se non molto più lento per un costoso SSD M.2.




SSD "convenienti" come Crucial MX200 / BX100, Transcend SSD370 vengono spediti tra 210-250 MB / s, mentre l'MX200 è più lento del 32% rispetto a SSD 850 Pro a solo il 13% in meno di costo per GB.

Dal Samsung SSD 850 Pro, abbiamo l'SSD G.Skill Phoenix Blade PCIe che fornisce un solido 508 MB / s (40% più veloce). Tuttavia, il più economico SSD Kingston Predator PCIe è stato del 10% più veloce del Phoenix Blade con 557 MB / s.

Osservando la serie Intel SSD 750, che consente a 654 MB / s di essere il 17% più veloce del Kingston Predator e l'80% più veloce del Samsung SSD 850 Pro, vediamo un altro grande aumento delle prestazioni.

Tuttavia, per far vergognare la serie Intel SSD 750 è il Samsung SM951 512 GB con un impressionante 750 MB / s, due volte più veloce dell'SSD 850 Pro e del 15% più veloce dell'SSD serie 750.

Il test di copia del programma consiste in molti piccoli file non compressi che vanno da 1K a 5000K (6104 file con un totale di 2,75 GB).

Il test di copia del programma mostra che la maggior parte degli SSD SATA offre tra 185-205 MB / s, e questa gamma include modelli come Kingston HyperX Savage, Samsung SSD 850 Evo, Transcend SSD370, Crucial MX200 / BX100 e OCZ Vector 180. Gli unici SSD SATA che potevano lasciare la confezione erano il SanDisk Extreme Pro e il Samsung SSD 850 Pro.

Questa volta, l'SSD G.Skill Phoenix Blade PCIe è stato in grado di battere l'SSD Kingston Predator PCIe con un margine dell'11%. La serie Intel SSD 750 era leggermente più veloce, offrendo il 7% di prestazioni in più rispetto alla Phoenix Blade.

Ancora una volta in cima alla nostra classifica, il Samsung SM951 con 476 MB / s è il 16% più veloce della serie Intel SSD 750 e l'83% più veloce dell'SSD 850 Pro.

Il nostro ultimo test di copia dei file utilizza i dati di gioco in un mix di file piccoli e grandi, compressi e non compressi.

Questa volta il Samsung SM951 ha raggiunto 790 MB / s, il 17% più veloce della serie Intel SSD 750 e due volte più veloce dell'SSD 850 Pro. L'SSD G.Skill Phoenix Blade PCIe ha schiacciato l'SSD Kingston Predator PCIe del 29%, sebbene Predator fosse ancora il 37% più veloce dell'SSD SATA più veloce, Samsung SSD 850 Pro.

Con 350 MB / s, l'SSD 850 Pro era solo il 4% più veloce del SanDisk Extreme Pro e il 16% più veloce dell'SSD 850 Evo. Anche in questo caso, la maggior parte degli SSD SATA è stata consegnata tra 250-270 MB / s, allocando solo 20 MB / s.