Dal momento che abbiamo sentito che gli SSD Intel "August Ridge" verranno spediti in formato PCIe con velocità superiori a 1000 MB / s, non vediamo l'ora di tornare sul mercato dei desktop entusiasti. Azienda adesso Pronto a promettere con la prima unità a stato solido PCI Express Gen3 x4 nota come Intel SSD serie 750.

Progettato per appassionati e postazioni di lavoro, La caratteristica principale della serie SSD Intel 750 è che adotta Non-Volatile Memory Express o NVMe, una nuova interfaccia per controller di prestazioni che sostituirà il vecchio standard AHCI. Vantando più di un decennio, AHCI è progettato per dischi rigidi ed è quindi ottimizzato per unità a rotazione ad alta latenza piuttosto che per archiviazione non volatile a bassa latenza.

AHCI non è la migliore interfaccia per SSD PCIe, quindi i leader del settore, inclusi Intel, Samsung e LSI, consentono a NVMe di guidare un percorso diretto dallo storage alla CPU con code multiple, profondità di coda più elevate e NVMe si è sviluppato con vantaggi come la latenza. .

Intel afferma che gli SSD PCI Express Gen3 x4 sono classificati per offrire prestazioni di lettura sequenziale fino a 2,4 GB / s con scritture sequenziali fino a 1,2 GB / s in attesa di un accesso sequenziale inferiore a 20us.




Finora ci sono solo due modelli nella serie SSD 750: 400 GB e 1,2 TB. Se c'è un divario così ampio tra le capacità di questi modelli, ci aspetteremmo che in futuro venga aggiunta almeno un'unità da 800 GB.




Intel SSD 750 1.2 TB in dettaglio

Per i test, abbiamo il modello da 1.2 TB, che differisce notevolmente dall'unità da 400 GB non solo per prezzo, capacità e prestazioni, ma anche per design. Il modello da 400 GB si basa su un fattore di forma da 2,5 pollici che utilizza la specifica del connettore SFF-8639 per sostituire SATA Express.

Il modello più grande da 1.2 TB utilizza l'interfaccia PCI Express più facile da usare, idealmente PCI Express Gen3 x4, poiché non è retrocompatibile con PCIe 2.0. Gen 3 ha una capacità di poco meno di 4 GB / s in totale di 985 MB / s per corsia (8 GT / s). Sebbene l'SSD serie 750 non richieda molta larghezza di banda, è bello avere spazio in testa.







Il biglietto a mezza altezza e mezza lunghezza è lungo 167,7 mm, alto 56,2 mm e spesso 18,7 mm. Il modello da 1.2 TB è costituito da un singolo PCB intonacato con chip flash NAND. Uno speciale dissipatore di calore copre la parte superiore della scheda e il suo compito principale è quello di mantenere fresco il controller, ma è anche a diretto contatto con tutti i chip di memoria sulla parte anteriore del PCB.




Il fissaggio del dissipatore di calore è costituito da cinque piccole viti, entrambe utilizzate per fissare la staffa terminale. Il controller ottiene la pasta termica mentre i chip di memoria acquistano i pad termici. È interessante notare che ci sono due dissipatori di calore separati: un dissipatore di calore rimovibile più piccolo fissato sul controller.

In termini di prestazioni, il modello da 400 GB ha una velocità di lettura e scrittura sequenziale di 128K di 2200 MB / se 900 MB / s. Il modello da 1,2 TB si sta muovendo di nuovo più velocemente poiché raggiunge 2400 MB / se 1200 MB / s, quindi il 33% in più di volume di scrittura.




Il consumo energetico del modello da 1,2 TB indica una media di 22 watt durante la digitazione attiva e solo 10 watt durante la lettura, mentre l'unità inattiva consuma solo 4 watt. Il modello da 400 GB ha un consumo di scrittura attivo piuttosto basso di soli 12 watt, mentre la cifra di lettura è la stessa di 9 watt e la stessa in idle.

Il cuore della serie SSD 750 è il controller CH29AE41AB0 a 18 canali dedicato di Intel, notoriamente utilizzato dalle unità della serie P. Intel non ci dà molto su questo controller, almeno. In effetti, i documenti che abbiamo ricevuto non menzionavano assolutamente il controller, quindi abbiamo dovuto rimuovere il dispositivo di raffreddamento per vedere cosa c'era sotto il cofano.

Tuttavia, Intel ha dichiarato che la memoria Flash NAND MLC da 20 nm è incorporata e il numero di parte completo è "29F16B08LCMFS". Ci sono 18 chip sul davanti e 14 sul retro per un totale di 32 chip NAND flash. C'è spazio per 4 chip aggiuntivi sul retro del PCB, quindi un modello di capacità maggiore è una possibilità reale.

Va anche notato che il design del PCB del modello SSD serie 750 da 1.2 TB è esattamente lo stesso del DC P3700. Come il DC P3700, solo i chip di memoria sulla parte anteriore del PCB sono protetti e raffreddati, mentre quelli sul retro vengono lasciati scoperti.

Ci sono anche cinque chip DRAM Micron D9PQL usati come cache da 1,25 GB e le specifiche dicono che si tratta di memoria DDR3-1600.

Le informazioni fornite da Intel non indicano le classificazioni di durabilità individuali per ciascun modello. Piuttosto, la società afferma che la serie SSD 750 è buona per 70 GB di scrittura al giorno e 219 TB di dati.