Fotocamera: sei davvero tu, LG?

Come la sua migliore serie di smartphone Android, LG ha optato per un sensore Sony nel modulo della fotocamera del G2. Il sensore è un'unità CMOS retroilluminata Sony Exmor RS IMX135 da 1 / 3,06 "da 13 megapixel con pixel da 1,12 μm ed è abbinata a un obiettivo f / 2,4 con una lunghezza focale di 4,0 mm (conversione da 29 mm a 35 mm). L'intero modulo è stabilizzato otticamente tramite un sistema che contrasta i movimenti con i dati forniti da un giroscopio.

Le funzioni di registrazione video includono video 1080p / 60 a 30 Mbps, 1080p / 30 a 20 Mbps e alcune interessanti applicazioni software come lo zoom di monitoraggio e lo zoom audio. C'è anche una fotocamera frontale da 2,1 megapixel in grado di riprendere video 1080p / 30.




In condizioni di forte illuminazione, G2 può avere delle viste spettacolari. Il software di elaborazione e il firmware nel dispositivo riescono a ottenere la riproduzione del colore e il bilanciamento del bianco in modo molto accurato, con l'esposizione e l'ISO selezionati generalmente eccellenti. Il sensore mostra anche una buona gamma dinamica che dà vita ai dettagli delle ombre; Se hai bisogno di una gamma più dinamica, una fantastica modalità HDR renderà le immagini ad alto contrasto ancora migliori.










L'obiettivo f / 2.4 è abbastanza buono fino al vetro dello smartphone: le immagini sembrano nitide e c'è una discreta quantità di dettagli quando si osserva il ritaglio al 100% (specialmente a 13 megapixel). Il bokeh è debole e non c'è molto spazio per un uso creativo della profondità di campo come ti aspetteresti, ma puoi concentrarti ragionevolmente quando necessario. La lunghezza focale effettiva di 29 mm è perfetta per la maggior parte delle applicazioni e consente di catturare oggetti senza dover allontanarsi troppo.




Muoversi all'interno o scattare in situazioni più nuvolose e l'app della fotocamera del G2 fatica un po 'più di quanto ho visto con il Galaxy S4 (utilizzando lo stesso sensore). Le foto sembrano un po 'pallide e meno vivaci di quanto ci si potrebbe aspettare, il che è probabilmente un effetto del bilanciamento del bianco errato e della selezione automatica dell'esposizione. Tuttavia, è ancora possibile ottenere buone immagini in tali condizioni, soprattutto se si apportano piccole regolazioni manuali alle impostazioni.




Sotto la luce artificiale di notte, la fotocamera del G2 funziona ancora in modo accettabile, ma non sorprendentemente. Spesso le foto sono abbastanza nitide e luminose da poter essere utilizzate, ma in alcuni casi la grana e la pesante post-elaborazione possono influire sulla qualità finale. Con la stabilizzazione ottica dell'immagine che compensa la piccola dimensione dei pixel, puoi usare la fotocamera del G2 senza flash in situazioni estremamente buie, ma se diventa più scuro otterrai una qualità inferiore.

La fotografia notturna - spesso un grande punto di discussione per le fotocamere degli smartphone in questi giorni - è ancora una volta la migliore che ho visto da un dispositivo di confezionamento Exmor RS grazie a OIS. Tuttavia, la dimensione dei pixel di 1,12 μm e l'obiettivo f / 2,4 non sono la combinazione perfetta per la fotografia in condizioni di scarsa illuminazione; Ad esempio, è consentita una quantità di luce significativamente inferiore rispetto ai pixel da 2.0 μm e all'obiettivo f / 2.0 dell'HTC One. Sebbene OIS abbia notevolmente migliorato le capacità di visione notturna del G2, è in ritardo rispetto alle migliori ottiche di HTC One e Lumia 925.

La fotocamera frontale da 2,1 megapixel selezionata da LG è sorprendentemente buona se hai la giusta illuminazione, catturando immagini più nitide di quelle che ho visto da altre unità frontali. Tuttavia, è ancora adatto solo per selfie e videochiamate occasionali, la fotocamera posteriore è significativamente migliore.

L'LG G2 è dotato di una potente suite di funzionalità della fotocamera, dalle solite modalità HDR, panorama e burst ad alcune aggiunte interessanti, mentre cerca di competere soprattutto con il Galaxy S4. Come con molti altri dispositivi di punta, la capacità della fotocamera di scattare raffiche rapide è utile per una varietà di modalità di scatto: "Snap & Clear" consente di rimuovere gli oggetti di sfondo indesiderati, mentre "Time Catch Shot" scatta una serie di foto prima e dopo aver premuto il pulsante di scatto, questo non ti perderai lo scatto importante.

Oltre alla modalità panorama standard, LG è stato anche ribattezzato "Panorama VR" nella modalità Photo Sphere di Android 4.2. Panorama VR crea una sequenza virtuale di immagini simili a Google Street View che puoi quindi reinserire e navigare scorrendo costantemente una scena. Altre modalità foto includono "Beauty Shot" (filtro ad alta luminanza), "Sport" (velocità dell'otturatore rapida obbligatoria) e "Notte" (velocità dell'otturatore lunga obbligatoria).

Il G2 ha anche una modalità foto e video che ti consente di scattare contemporaneamente dalla fotocamera anteriore e da quella posteriore. Non ho trovato un uso veramente serio per questa funzione perché non ho mai ritenuto necessario includere la mia faccia in tutto ciò che ho fotografato, ma potrebbe tornare utile per alcune persone (forse).

Il rallentatore, una delle mie modalità video preferite per smartphone, non ha le capacità di registrazione video dell'LG G2, ma il dispositivo è in grado di registrare 1080p a 30 e 60 fotogrammi al secondo. Mentre quest'ultimo occupa un po 'più di spazio durante la registrazione, offre ai video molta più chiarezza e realismo, proprio come nella vita reale. Anche la qualità è molto buona dal sensore Exmor RS e, sebbene la stabilizzazione ottica non compensi tanto quanto il sistema trovato nei telefoni Lumia di Nokia, aiuta a smussare pentole e sobbalzi. Ho avuto alcuni problemi minori con l'autofocus, ma solo quando si ingrandiva e si riduceva lo zoom di oggetti vicini a velocità ragionevole.

Come per le modalità foto, ci sono diverse modalità video da riprodurre. È possibile cambiare volto durante la registrazione con la modalità "Effetti dal vivo" e Zoom Tracking Zoom "consente di selezionare una piccola porzione dello schermo da ingrandire durante la registrazione. Sfortunatamente la modalità Tracking Zoom registra solo video a 720p e non traccia automaticamente gli oggetti mentre si muovono sullo schermo e non sarà così utile come speravo.

Questo è in realtà il primo smartphone prodotto da LG a disporre di una buona fotocamera. Come sempre, il sensore Exmor RS di Sony è in grado di produrre fantastici scatti diurni e l'inclusione di OIS aiuta nella fotografia in condizioni di scarsa illuminazione. Potrebbe non essere la migliore fotocamera a tutto tondo disponibile su uno smartphone, ma un potente set di funzionalità e una buona qualità dell'immagine completano le altre aree solide di questo dispositivo.