Asus ROG Swift PG258Q È un monitor LCD TN da 24,5 pollici 1920 x 1080. Ora, potresti pensare che questa raccolta di funzionalità non sia molto impressionante e certamente non da sola, ma c'è una caratteristica chiave su questo monitor che è molto allettante per i fan dei giochi di eSport frenetici. PG258Q ha una frequenza di aggiornamento di 240 Hz combinata con G-Sync per una latenza più bassa e un'esperienza di aggiornamento elevata.

La maggior parte dei display 1080p da 24 pollici di base costano circa $ 150 l'ora e oggigiorno puoi persino ottenere monitor da 144 Hz nell'intervallo da $ 200 a $ 300. Tuttavia, il PG258Q è significativamente più costoso: per coloro che desiderano 240 Hz e la tecnologia di aggiornamento variabile di Nvidia, grande $ 599,99Questo limita efficacemente questo schermo a chiunque tranne che ai giocatori appassionati.

Quindi cosa ottieni per i tuoi 600 dollari? Nel vero stile Asus ROG Swift, PG258Q ha molti elementi di gioco. Il supporto è un grande design a tre poli con interessanti accenti di sfiato in rame, mentre il retro del monitor presenta forme aggressive e un motivo "tecnologico". Coloro che desiderano un monitor sottile dovrebbero guardare altrove, poiché la sezione dello schermo è piuttosto spessa e anche la colonna che lo sostiene è piuttosto pesante.

Il vantaggio di uno stand e di un design così grandi è la sua flessibilità di posizione. ROG Swift PG258Q supporta le regolazioni di altezza, inclinazione e rotazione, consentendo di posizionare il monitor esattamente nel modo desiderato senza spostare il supporto. Con il monitor nella sua posizione più alta possibile, puoi anche ruotarlo in orientamento verticale, una caratteristica che ti aspetteresti da un monitor di fascia alta di queste dimensioni.







Forse la parte più strana del design di questo monitor è il suo logo illuminato a LED proiettato dalla base del supporto al tuo tavolo. Dopo una rapida ricerca sui social media, molti di voi sembrano pensare che sia un imbroglione e io sono d'accordo. Tuttavia, è possibile disabilitare il logo LED sull'immagine dello schermo del monitor o disattivare il logo per un inserto personalizzato a scelta.

Le porte di questo monitor sono nascoste dietro un ampio pannello rimovibile sul retro. Se si desidera utilizzare G-Sync come connettori principali o premere 240 Hz e HDMI, si ottiene la DisplayPort richiesta. C'è anche un hub USB 3.0 a due porte e un jack audio da 3,5 mm per collegare le cuffie quando si utilizza l'audio HDMI / DP. Il monitor è collegato all'alimentazione di rete tramite un apposito connettore e un alimentatore esterno.




La gestione dei cavi è buona con un foro sia nella copertura rimovibile che nella colonna del supporto che consente di instradare i cavi e mantenere pulita la scrivania. Potrebbe essere perfetto per collegare sia il cavo HDMI che DisplayPort e far passare i cavi attraverso i fori, ma c'è abbastanza spazio.




Le cornici attorno al pannello del display sono piuttosto sottili a soli 7 mm a sinistra ea destra, il che contribuisce a un buon design dalla parte anteriore. Il collegamento di più PG258Q in una configurazione multi-monitor lascerà solo un piccolo spazio tra i pannelli.




La caratteristica principale del PG258Q è, ovviamente, la sua elevata frequenza di aggiornamento. Laddove i monitor precedenti di queste dimensioni si raggruppavano in genere intorno a 144 Hz, il PG258Q lo porta fino a 240 Hz. Giocare a giochi con frame rate così elevati può essere abbastanza difficile anche a 1080p nei moderni giochi AAA, ma con hardware di fascia alta è possibile giocare a giochi di eSport popolari come Overwatch e CS: GO nella gamma di 200 FPS.

io posso facilmente Può dire la differenza in termini di reattività, fluidità e persino chiarezza visiva quando si passa da uno schermo di base a 60 Hz a qualcosa di 144 Hz. Al di sopra di questo punto, diventa molto più difficile notare il miglioramento della frequenza di aggiornamento e c'è solo una piccola differenza tra 144 Hz e 240 Hz, almeno per i miei occhi. C'è una differenza - non solo un espediente - ma il delta di prezzo tra i monitor da 144 Hz e 240 Hz pone l'upgrade nella categoria del "rendimento discendente".




Tuttavia, per gli appassionati di giochi professionali e di eSport, il basso input lag fornito dalla frequenza di aggiornamento di 240 Hz può portare a un vantaggio competitivo piccolo ma comunque significativo rispetto ad altri giocatori con schermate di aggiornamento inferiori. Giocare a giochi a 240 Hz sembra incredibilmente veloce e quelli con tempi di reazione altamente sintonizzati sensibili anche ai più piccoli ritardi dovrebbero notare un'esperienza migliorata quando si sposta fino a 240 Hz.

G-Sync ha anche un ambito importante qui perché i frame rate possono essere altamente variabili oltre 150 FPS, il che può causare tearing nelle schermate di aggiornamento fisse quando Vsync è disabilitato. Per quelli con schede grafiche Nvidia, l'aggiornamento adattivo G-Sync risolve il tearing e migliora anche l'apparente fluidità dei giochi in situazioni di FPS bassi (intervallo da 40 a 60 FPS). Non consiglierei questo monitor a quelli con schede AMD, poiché G-Sync è limitato a Nvidia, ma con la tecnologia rivale di AMD FreeSync, è equivalente a questo modello.

È possibile accedere al display del PG258Q tramite i controlli di direzione del joystick sul retro di Asus; Questo è uno schema di controllo logico per un monitor, soprattutto perché non puoi vedere i pulsanti che premi. Il joystick fa clic su un pulsante "Invio" ed è circondato da quattro pulsanti aggiuntivi per Indietro, Accensione, GamePlus e GameVisual.

L'OSD non contiene molte caratteristiche sorprendenti. Lo schermo ha un filtro per la luce blu che lo rende più caldo per un'esperienza di lettura più piacevole a scapito della precisione del colore. Ci sono anche alcune impostazioni di colore di base e controlli adattivi di contrasto e dark boost, entrambi i quali consiglio di disabilitare. Il selettore di ingresso è disponibile anche nell'OSD così come il controllo per disabilitare il logo LED proiettato.

L'apertura del menu GamePlus con il pulsante personalizzato indica che potrebbero essere presenti alcune utili funzionalità aggiuntive come il contatore FPS e il segno più per i giochi che non li contengono. Il menu GameVisual contiene diversi preset di calibrazione, secondo Asus, che sono più adatti per casi d'uso specifici. Per le prestazioni cromatiche più accurate con il minimo sforzo, la modalità sRGB è la mia raccomandazione qui, ma vale la pena vedere quali mod funzionano per te nei tuoi giochi preferiti.