QNAP e Synology sono sempre stati sul mio radar quando si tratta di dispositivi NAS desktop predefiniti. Per oltre un decennio hanno sviluppato alcuni dei migliori dispositivi di rete domestici e aziendali che il denaro possa acquistare, e oggi trovo entrambi abbastanza imbattibili.

Nonostante siano considerati leader del settore e siano in attività da oltre un decennio, né Synology né QNAP sono marchi ben noti: non sono decisamente mainstream nemmeno nel mondo tecnologico.

Uno dei problemi di adozione è stato il prezzo al dettaglio. Un modello base a due compartimenti con buone prestazioni per un utente domestico costerà circa $ 300 in formato senza disco. Aggiungi alcuni dischi rigidi e il sovraccarico è simile a un PC entry-level, ma i dispositivi NAS di oggi lo sono.

Un nome più familiare ha messo il cappello sul ring circa quattro anni fa, quando Western Digital ha iniziato a sviluppare dischi rigidi della serie Red per funzionare 24 ore su 24, 7 giorni su 7 sui server NAS. Oggi non ci sono una ma due linee di trasmissione destinate ai dispositivi NAS: la Red e la Red Pro. Non fermandosi qui, WD ha lanciato la propria linea di box NAS desktop dalla serie My Cloud dell'azienda nel 2013. I dispositivi stessi hanno un bell'aspetto e sono abbastanza impressionanti in termini di prezzo.

Modello base My Cloud 2 TB solo costo 0 or 0 Per il modello da 6 TB, My Cloud Mirror 4 TB per 0. Nessuna di queste unità WD ha scomparti sostituibili a caldo e sebbene abbiano una gamma di capacità preconfigurate, una versione senza disco non è disponibile o ancora.







Nel 2014, l'azienda ha lanciato la serie My Cloud Expert. EX2 ve EX4entrambi possono essere acquistati con o senza disco, al costo senza disco 5 ve 0 - di nuovo, vanno bene entrambi.

Francamente, la gamma di NAS WD da allora è stata un po 'confusa in quanto ha una vasta gamma di prodotti con nomi e caratteristiche simili.




Oggi esamineremo le nuove versioni My Cloud EX2 Ultrain realtà una versione più consumer friendly di ciò che è disponibile My Cloud EX2100.




WD My Cloud EX2 Ultra

Come il precedente modello EX2, il nuovo EX2 Ultra può essere acquistato in una varietà di capacità e senza driver. Abbiamo un modello da 8 TB, ma è anche possibile acquistare questo dispositivo nelle configurazioni da 4 TB e 12 TB. Per coloro che se lo chiedono, WD utilizza i driver della serie Red e ogni modello preconfigurato viene fornito con due dischi rigidi di dimensioni uguali, quindi la nostra unità di prova contiene una coppia di unità da 4 TB.




Il dispositivo è alto 165 mm, largo 99 mm e profondo 157 mm, estremamente compatto anche per un dispositivo a due slot. Vuoto pesa solo 0,8 kg, ma se caricato con una coppia di unità da 6 TB si aspetta di pesare fino a 2,4 kg.

Il dispositivo stesso sembra piuttosto elegante, con un pannello frontale grigio monopezzo curvo che avvolge entrambi i lati. Una striscia nera posizionata verso la parte inferiore del pannello anteriore, contenente il logo WD, il nome del prodotto e, soprattutto, alcuni indicatori LED che mostrano lo stato / attività dell'unità e un pulsante di accensione. Se tutto va bene, questi LED si illuminano di blu ma diventano rossi se c'è un problema come un guasto del driver.




La parte superiore e inferiore sono rivestite con pannelli in plastica nera ventilata. Internamente le unità sono montate verticalmente e all'inizio non c'è una ventola sorprendente poiché le unità WD Red possono diventare piuttosto calde. Sembra che ci sia una piccola ventola montata sulla parte anteriore del dispositivo, ma non sono sicuro di quanto sia efficace. Il flusso d'aria è per lo più limitato e sebbene abbia fatto un po 'di rumore, ho avuto difficoltà a rilevare qualsiasi flusso d'aria.

Il design del pannello di ventilazione ondulato continua sul retro, in realtà non c'è ventilazione, solo un modello. Ciò che conta qui è il piccolo pannello I / O con un singolo connettore Gigabit Ethernet, due porte USB 3.0 e un ingresso CC da 12 V. Questo è l'inizio e la fine della connessione EX2 Ultra poiché non ci sono connettori sul pannello frontale.

La parte superiore dell'unità posizionata nel pannello ventilato è una rientranza delle dimensioni di un pollice che assomiglia a un pulsante di accensione che potresti trovare nel case di un PC. L'ironia è che EX2 Ultra non ha effettivamente un pulsante di accensione. Questo pulsante rilascia un fermo che consente l'apertura del pannello superiore in corrispondenza della cerniera.

All'interno si trovano una coppia di alloggiamenti per unità da 2,5 ", occupati da due dischi rigidi Red da 4 TB che si bloccano in posizione con una piccola staffa metallica che può essere rimossa utilizzando una singola vite senza attrezzi.

Le unità scattano in posizione utilizzando un paio di viti speciali attaccate ai fori di montaggio posteriori nell'unità, una delle quali ha una linguetta per la rimozione.

I dischi rigidi includono un SoC dual-core Marvell Armada 385 da 1,3 GHz e le viscere dell'EX2 Ultra con 1 GB di memoria DDR3.

Poiché Armada 385 è ampiamente utilizzato da Synology, è l'ultimo DS216In qualità di concorrente diretto di My Cloud EX2 Ultra senza disco, è un'unità di cui parleremo di nuovo a breve.

Per ora, non c'è molto da dire sul design fisico di My Cloud EX2 Ultra, quindi passiamo al lato software delle cose.