Se ti sei mai chiesto dove acquistare un'armatura per il corpo per le battaglie di arti marziali a pieno contatto, non preoccuparti.

An Azienda australiana È in missione per creare nuovi maestri di matchmaking di arti marziali l'uno contro l'altro di diverse discipline e ha sviluppato un'armatura high-tech per questa situazione.

L'armatura di United Arms Master (UWM) comprende strati di materiale che assorbe gli urti, sensori biometrici, un sistema di raffreddamento e una telecamera per casco. Quest'ultima caratteristica non riguarda la sicurezza, ma offre al pubblico una vista mozzafiato sulla lotta. Il co-fondatore Justin Forsell afferma che la loro visione è quella di facilitare "con combattimenti reali, armi vere, piena forza, poche regole, alti livelli di sicurezza e scienza che valuta il risultato".

Forsell, insieme ai suoi fondatori David Pysden e Samantha English, ha escogitato l'armatura Lorica come soluzione. E poiché hanno tutti un background nelle arti marziali, sono molto motivati ​​dalla sicurezza del guerriero.




Come può una persona essere tenuta al sicuro mentre combatte con tutta la sua forza? Armor fornisce analisi in tempo reale sul tipo di danni subiti dai guerrieri durante la battaglia. Le statistiche di analisi sono progettate per mostrare la forza di ogni colpo e quante vite hanno lasciato i guerrieri, come un HUD in un videogioco con una barra della salute.




Tutte queste informazioni saranno trasmesse in diretta dalla telecamera sul casco del combattente, così come al pubblico che guarda i combattimenti online. Per avvicinarsi, i membri del pubblico dovrebbero adattarsi davvero.

Progetto Lorica a Indiegogo L'obiettivo di raccogliere $ 100.000 (circa $ 72.000) e l'attività finanziata dal crowdfunding stanno offrendo un sacco di vantaggi. Alcuni dei vantaggi includono Google Hangouts, biglietti, armi che lo sponsor può utilizzare nell'arena UWM e, in cima alle offerte, un'armatura speciale Lorica per un impegno di 1.000.000 di AUD. Con 31 giorni rimanenti, hanno raggiunto il 42% (quasi $ 30.000).




La domanda successiva è: come fa uno scrittore di TECH NEWS a prendere questa armatura per una recensione?